giovedì, 24 Settembre 2020

Musement vince il premio L’Imprenditore dell’Anno per startup

Musement, servizio multi piattaforma per la prenotazione di esperienze di viaggio in tutto il mondo, fondato da Alessandro Petazzi, Claudio Bellinzona, Paolo Giulini e Fabio Zecchini, è la prima startup ad aggiudicarsi il premio L’Imprenditore dell’Anno (EOY) 2015 di Ernst&Young.

La nomination arriva dopo un anno molto positivo per l’azienda: dopo il finanziamento record di 5 milioni di euro ottenuto a marzo, la piattaforma che permette di acquistare tour ed esperienze in oltre 50 Paesi, ha vissuto una crescita inarrestabile, triplicando il numero di dipendenti e aprendo nuovi canali verticali, dal turismo sportivo al food&wine.

La crescita dell’azienda ha contribuito notevolmente allo sviluppo in chiave digital dell’intero settore turistico, grazie al lancio di piattaforme e tool gratuiti dedicati ad hotel, adv e TO, utilizzati da migliaia di partner per arricchire l’offerta turistica con un vasto catalogo di attrazioni e attività da vivere in viaggio.

Musement è stata la prima startup italiana ad essere selezionata per il Travel Innovation Summit della Phocuswright Conference 2015, il più grande evento mondiale dedicato all’online travel, a cui partecipano aziende del calibro di Airbnb, Tripadvisor ed Expedia.

Il Premio L’Imprenditore dell’Anno® (EOY) è nato negli Stati Uniti nel 1986 ed è giunto in Italia alla 19^ edizione. Il suo obiettivo è celebrare quegli imprenditori che con ingegno e perseveranza hanno creato e sostenuto con successo la crescita della propria azienda e contribuito in modo significativo alla crescita dell’economia italiana, che proprio nelle piccole e medie imprese trova un sostegno fondamentale. Musement ha conquistato il titolo per la categoria startup, per la prima volta introdotta nella manifestazione.

www.musement.com 

News Correlate