martedì, 1 Dicembre 2020

Segno positivo per il turismo estivo in Friuli Venezia Giulia

Sono positivi i numeri del turismo estivo in Friuli Venezia Gulia: tra maggio e settembre i turisti sono stati 1,5 milioni, quasi 100.000 in più rispetto al 2017. L’incremento è del 3,6% per gli arrivi e del 6,6% per i pernottamenti. In crescita anche i visitatori stranieri che sono stati 911.044 (+7,9%).

PromoTurismoFvg prevede di chiudere il 2018 sfiorando i 9 milioni di presenze con quasi 2,6 milioni di arrivi ed un tasso di crescita del 3%.

In rialzo le località di Lignano Sabbiadoro (+1%), Grado, Aquileia e Palmanova (+3,1%) e i poli montani con Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo (+5,2%), Carnia (+6,2%), Piancavallo e Dolomiti friulane (+8,3%). Crescono le presenze anche nelle città e dintorni: in testa Gorizia (+30,5%) e, a seguire, Trieste (+4%) e Udine (+3,4%), mentre Pordenone registra un dato lievemente negativo (-0,5%). La tendenza attuale è una distribuzione più omogenea delle presenze in estate: crescono di molto maggio (+55,7%) e settembre a scapito dei mesi centrali.

News Correlate