lunedì, 1 Marzo 2021

Regione stanzia 7 milioni per il ‘Sistema Neve’

Verranno suddivisi in 3 fondi istituiti presso Finpiemonte Spa

Circa 900 addetti per 53 stazioni sciistiche servite da 273 impianti e un giro d’affari di oltre 60 milioni di euro per oltre 1.500.000 presenze turistiche consolidate nella stagione 2008/2009. Sono i numeri del ‘sistema neve’ piemontese a favore del quale la giunta regionale ha dato il via libera al Piano triennale per il sostegno economico con uno stanziamento di 7 milioni di euro suddivisi, in base a quanto previsto dalla normativa, su 3 fondi istituiti presso Finpiemonte Spa: 2,7 milioni di euro sul Fondo per la sicurezza delle aree sciabili; 3,8 milioni di euro sul Fondo di investimenti per gli impianti di risalita delle aree sciabili e per l’offerta turistica; 540mila euro sul Fondo per le spese di gestione degli impianti di risalita e delle aree sciabili delle microstazioni, con un contributo massimo pari a 30mila euro. Beneficiari dei tre fondi possono essere soggetti pubblici e privati che siano proprietari o gestori degli impianti. “Il valore economico del turismo invernale in Piemonte – spiega Giuliana Manica, assessore al Turismo della Regione – considerando anche le ricadute economiche sul fatturato di altre categorie e sul valore del patrimonio immobiliare, è decisamente superiore alle attese e costituisce ormai un caposaldo del turismo regionale. Questi 3 fondi garantiranno, quindi, risorse al sistema da un punto di vista strutturale, mentre sul fronte del prodotto ricordo che abbiamo appena lanciato una campagna low-cost con più di 150 pacchetti a partire da 25 euro a notte e bimbi gratis”.

News Correlate