lunedì, 20 Settembre 2021

Poche prenotazioni per il Natale a Lecce. Si spera nel Capodanno

Quello di Lecce sarà un Natale all’insegna della crisi. Sia la congiuntura economica che il maltempo  hanno scoraggiato molti italiani a organizzare una vacanza natalizia. È quanto illustrano i dati diffusi da  Confindustria Lecce sul Corriere del Mezzogiorno. Gli alberghi risultano essere semivuoti sotto Natale e si spera che, almeno il Capodanno, possa dare una sferzata al trend negativo. Si punta tutto sulla notte di San Silvestro che, in genere, richiama più persone. 
”Diverso per la festività di Capodanno, attorno alla quale riusciamo a fare, di solito, numeri migliori – ha spiegato Andrea Montinari della sezione Turismo di Confindustria Lecce – Fermo restando che le politiche promozionali sulla destinazione Puglia, e Salento, più in particolare, si rivelano assai positive. Pugliapromozione, in tal senso, fa un lavoro egregio. Ovviamente, in questo periodo, possiamo contare su un turismo alimentato da persone che si muovono all’interno della nostra regione – ha aggiunto – o che provengono dalle regioni vicine, al massimo dal Lazio. Ma è già qualcosa nell’attesa di tempi migliori e dell’estate che continua ad essere la nostra migliore stagione in termini di presenze”.

News Correlate