giovedì, 26 Novembre 2020

Scalo Cagliari: il 2014 chiude con i passeggeri in crescita

L’aeroporto di Cagliari ha superato la soglia dei 3,6 milioni di passeggeri transitati nel 2014: sono stati 3.629.284 i passeggeri che hanno volato da e per lo scalo del capoluogo sardo, in crescita dell’1,53% rispetto al 2013.

Numeri positivi anche per i movimenti pari a 29.850 (+1,18%). Il record mensile assoluto di presenze si è registrato nel mese di agosto con 513.029 passeggeri. L’aumento sul fronte dei passeggeri nazionali (+3,81% per un totale di 2.881.344 unità tra arrivi e partenze) non trova riscontro sul versante internazionale del traffico che arretra del 6,41% nel confronto con i numeri registrati per il 2013.

“Il calo dei passeggeri internazionali e la riduzione delle frequenze di alcuni vettori low cost, per la stagione invernale e la prossima stagione estiva, ci costringeranno a un forte impegno sia per il consolidamento delle rotte esistenti che per l’apertura di nuove tratte – sottolinea Vincenzo Mareddu, presidente di Sogaer, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari – Alcune difficoltà sono legate alla situazione nazionale e internazionale: ad esempio, il deprezzamento del rublo potrà determinare un calo del turismo russo”.

I dati delle festività appena trascorse hanno visto nel periodo 21 dicembre – 6 gennaio 133.374 i passeggeri in partenza e in arrivo nello scalo cagliaritano.

News Correlate