mercoledì, 8 Dicembre 2021

Continuità territoriale, Ita ricorre al Tar contro esclusione voli

“L’esclusione della Compagnia dalla prima procedura d’emergenza per i voli in continuità aerea da e per la Sardegna è stata determinata sulla base di un’interpretazione della lex specialis da parte della commissione di gara dei requisiti relativi alla disponibilità degli aeromobili che Ita ritiene erronea. A tal proposito Ita ha depositato ricorso al Tar Sardegna per l’annullamento, con richiesta di sospensiva, del provvedimento di esclusione nonché delle lettere d’invito relative alla seconda procedura d’emergenza”. Lo fa sapere la nuova compagnia aerea in una nota. Replicando alle affermazioni dell’assessore regionale Giorgio Todde, che oggi in Consiglio ha parlato di carenze di requisiti tecnici da parte di Italia Trasporto Aereo ITA alla base dell’esclusione dalla gara, il nuovo vettore, che inizierà ad operare da domani, spiega che “a conferma della propria attenzione per la connettività della Sardegna e per la mobilità dei Cittadini sardi, ha partecipato alle procedure di gara indette dalla Regione Sardegna in virtù del possesso di tutti i requisiti richiesti dal Decreto ministeriale di imposizione e dalle lettere d’invito”.
La compagnia, infine, ritiene le dichiarazioni rilasciate dall’assessore Todde “estremamente lesive della propria immagine e professionalità e si riserva di tutelarsi nelle sedi opportune”.

News Correlate