martedì, 29 Novembre 2022

Ita e Volotea, stop a sospensiva Tar su voli Sardegna ma ricorso va avanti

Due dichiarazioni di rinuncia alla misura cautelare nel giro di 24 ore tra il 29  e il 30 ottobre. Ita e Volotea hanno depositato al Tar della Sardegna atti distinti con i quali chiedono lo stop alla sospensiva sui ricorsi contro l’esclusione di entrambi i vettori dalla procedure d’urgenza per l’affidamento dei voli in continuità territoriale da e per la Sardegna. Un’esclusione avvenuta in momenti successivi – prima Volotea per carenza di un atto documentale e poi Ita per carenza di requisiti tecnici – ma che ha dato il via alla successiva procedura negoziata con l’aggiudicazione alla compagnia low cost spagnola dei collegamenti tra i tre scali sardi di Alghero, Cagliari e Olbia e quelli nazionali di Roma Fiumicino e Milano Linate, per sette mesi sino a maggio. Sia Ita che Volotea si erano così rivolti ai giudici amministrativi presentando, come prassi, un ricorso nel merito e una sospensiva degli atti che hanno determinato l’esclusione.
Volotea, in più, aveva chiesto un a decisione d’urgenza ma questa prima istanza era già stata rigettata con decreto del presidente del Tar. Ora i giudici, che si riuniranno domani per entrambi i ricorsi in camera di consiglio, fisseranno la data dell’udienza di merito.

News Correlate