mercoledì, 28 Febbraio 2024

Volotea lancia una nuova rotta da Olbia per la Spring 2024

Volotea si prepara a decollare da Olbia verso una nuova destinazione internazionale. Infatti, a partire dal 19 aprile 2024 sarà disponibile presso lo scalo sardo il nuovo collegamento esclusivo verso Brest, città della Francia nord-occidentale e da poco nuova base operativa di Volotea, con due frequenze settimanali, il lunedì e il venerdì, e un’offerta complessiva di oltre 20.000 posti in vendita.
Dopo più di 10 anni di attività a Olbia, con 3.8 milioni di passeggeri trasportati e quasi 29.000 voli operati, la compagnia rafforza il suo impegno sul territorio, incrementando i flussi di turisti incoming e supportando l’economia locale e dell’intera Sardegna.

“Siamo molto orgogliosi di ampliare la nostra offerta a Olbia, a conferma della sinergica collaborazione tra Volotea e la Sardegna – ha detto Valeria Rebasti, International Market Director di Volotea – Grazie a questa nuova destinazione, non solo i passeggeri sardi avranno l’opportunità di volare facilmente alla volta della storica città bretone, ma i tanti turisti francesi potranno già pensare alle loro vacanze estive
e raggiungere le acque cristalline della Sardegna”.

La rotta verso Brest arriva in un anno già ricco di novità a Olbia. Dopo l’annuncio di ben 10 nuovi collegamenti e la possibilità di viaggiare per la prima volta anche d’inverno verso una destinazione internazionale, Barcellona, Volotea è pronta a un 2024 ancora più performante, con un +4% in termini di capacità rispetto al 2023 e confermandosi prima compagnia aerea per numero di destinazioni collegate da e per Olbia. Inoltre, anche per il prossimo anno la compagnia si avvarrà di 3 aeromobili A320.

Per il 2024, presso lo scalo aeroportuale sardo, l’offerta di Volotea comprende un totale di 28 rotte, 14 verso l’Italia (Ancona, Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano Bergamo, Napoli, Palermo, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia e Verona) e 14 verso l’estero, 4 in Spagna (Barcellona, Bilbao, Madrid e Valencia) e 10 in Francia (Bordeaux, Brest – Novità 2024, Deauville, Lille, Lione, Marsiglia, Nantes, Parigi Orly, Strasburgo e Tolosa).

 

News Correlate