Chessa chiede stop Imu per imprese turismo sarde

Annullare per l’anno 2020 le tasse comunali come Imu, Tasi e Tari per tutte quelle attività ricettive, artigianali e commerciali di piccole e medie imprese della Sardegna. È l’appello lanciato da Gianni Chessa, assessore del Turismo, a tutti i sindaci dell’Isola. “A causa dell’emergenza coronavirus queste aziende non sono più in grado di sostenere i costi di queste imposte – spiega – risulta che circa 47mila lavoratori del settore turistico rischieranno di non percepire più un reddito nei prossimi mesi”.

Secondo Chessa, “qualora la pandemia dovesse proseguire ancora per qualche mese, gli sgravi garantiti dal governo centrale potrebbero non essere sufficienti, ecco perché sarà indispensabile la solidarietà degli enti locali”. L’esponente della Giunta Solinas ringrazia infine “tutti i componenti delle forze dell’ordine, il personale sanitario e i lavoratori pubblici e privati che consentono lo svolgimento di tutte le attività di primaria necessità per la nostra Isola”.

News Correlate