lunedì, 14 Giugno 2021

In Sardegna immobili gratis agli under 40 per creare strutture turistiche

Due scuole, caserme dei carabinieri, un centro polivalente, un presidio militare di fine Ottocento e una postazione antiarea. Sono questi gli immobili che a breve potrebbero tramutarsi in ostelli, punti di ristoro, spa o presidi medici. Il Demanio, infatti, ha deciso di recuperare 103 beni immobili di sua proprietà e metterli a disposizione gratuitamente di giovani imprenditori under 40 per riconvertirli in punti di riferimento per un turismo consapevole.

In questo progetto la Sardegna è coinvolta in due percorsi. La Ciclopista Sole, il percorso più lungo di tutti, che attraversa 12 regioni, dal Brennero fino a Santa Teresa, con 32 fermate, ovvero 32 immobili pubblici che potranno essere riconvertiti. Di questi 6 sono in Sardegna: 1 ad Alghero, 1 a Bosa e 4 tutti intorno a Nuoro. Il secondo percorso, Tracciati locali, che in Sardegna va da Sassari fino a Carloforte. Con potenziali hotel e punti di ristoro a Ozieri, dove potranno essere riconvertiti la caserma dei carabinieri nel centro storico e il vecchio presidio militare immerso nel verde. Alghero.

Ad attrarre maggiormente è la batteria antiaerea di Punta Giglio, all’interno del Parco regionale di Porto Conte, sulla costa di Alghero. L’obiettivo era proprio quello di trasformare le strutture in infopoint, stazioni di avvistamento per il birdwatching, punti di ristoro. Un traguardo che ora potrebbe essere tagliato grazie al bando del Demanio.

News Correlate