mercoledì, 30 Settembre 2020

‘Autunno in Barbagia’ in 26 comuni del nuorese

L’appuntamento per scoprire il cuore della Sardegna prende il via questo weekend

Ben 26 paesi della provincia di Nuoro hanno aderito al circuito ‘Autunno in Barbagia', nato per valorizzare identità, tradizioni e artigianato tipico. Il primo appuntamento per conoscere i piccoli centri dell'interno della Sardegna è in programma venerdì, sabato e domenica prossimi a Teti, mentre l'ultimo si svolgerà il 17, 18 e 19 dicembre a Orune. A settembre in programma anche tappe a Bitti (10, 11 e 12) Oliena (17, 18 e 19), Austis e Orgosolo (24, 25 e 26 settembre). 11 le tappe in programma ad ottobre. Apriranno Tonara (1, 2 e 3) e Orani (2 e 3), seguiranno, il fine settimana successivo Meana Sardo, Gavoi e Ollolai (8, 9 e 10) e, per la prima volta, Onani il 16 e il 17 ottobre. Il 22, 23 e 24 si offriranno ai visitatori i centri di Belvì, Dorgali e Sorgono. Il 30 e il 31 toccherà ad Aritzo e a Desulo, dove la manifestazione si protrarrà fino all'1 novembre. Le tappe successive saranno Mamoiada (5, 6 e 7 novembre Ovodda e Lollove (12, 13 e 14), Tiana (19, 20 e 21) e Atzara (27 e 28). Dicembre iniziera' con le tappe di Gadoni e a Olzai (3, 4 e 5), per proseguire con Fonni (8, 9, 10, 11 e 12). Lo stesso fine settimana segna il ritorno nel circuito di Nuoro (10, 11 e 12). La rassegna si chiuderà a Orune il 17, 18 e 19 dicembre. "Il nostro obiettivo è quello di promuovere le occasioni di visita nel cuore della Sardegna" ha spiegato Vincenzo Cannas, presidente dell'Aspen Azienda Speciale della Camera di Commercio di Nuoro. "Quest'anno – ha annunciato Romolo Pisano, presidente della Camera di Commercio di Nuoro – implementeremo la conoscenza dell'isola anche attraverso 120 mila cartine in cui è possibile individuare agevolmente il cuore della Sardegna e gli eventi principali del circuito".

News Correlate