mercoledì, 23 Settembre 2020

Comiso, arrivano da Alitalia e Tayaranjet le offerte per le tratte sociali

Alitalia e Tayaranjet hanno presentato un’offerta al bando di gara per l’esercizio dei servizi aerei di linea in conformità degli oneri di servizio pubblico per garantire a cosiddetta continuità territoriale tra l’aeroporto di Comiso e gli scali di Roma (Fiumicino) e Milano (Linate, Malpensa o Bergamo Orio al Serio). Lo rende noto la Soaco, società che gestisce lo scalo, dopo averlo “appreso da Enac”.

“Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto per questo bando – commentano il presidente e l’amministratore delegato di Soaco, Giuseppe Mistretta e Rosario Dibennardo – e auspichiamo che si concretizzi un servizio che soddisfi le aspettative del territorio. La risposta da parte delle compagnie aeree, in un momento di così forte crisi del settore, non era affatto scontata e dimostra quanto l’aeroporto di Comiso possa dimostrarsi appetibile come destinazione. Adesso attenderemo da parte di Enac lo svolgimento delle procedure di aggiudicazione e di conseguenza l’avvio delle rotte”.

In base alle previsioni del bando, l’avvio dovrebbe potersi concretizzare a partire dal 1 novembre 2020. I vettori dovranno garantire queste rotte per tre anni a tariffe calmierate per i residenti in Sicilia (al massimo 38 euro per tratta con Fiumicino e 50 euro su uno dei tre scali milanesi, escluso iva e tasse aeroportuali).

News Correlate