giovedì, 20 Gennaio 2022

Novità a Catania: nuova rotta europea e apertura P4

Dal 19 dicembre 2021 al 10 gennaio 2022, i passeggeri in partenza dall’aeroporto Fontanarossa possono approfittare del collegamento natalizio di Vueling per raggiungere Valencia. Quattro i voli operati nel corso delle settimane festive: 1 volo alla domenica, il 19 dicembre e gli altri 3 invece sempre il lunedì nelle date del 27 dicembre, 3 e 10 gennaio 2022. Per tutta la stagione invernale, sono 2 le rotte continuative operate dall’aeroporto catanese. Da Catania i passeggeri possono infatti scegliere di raggiungere anche la città di Firenze e Barcellona, hub internazionale della compagnia spagnola.

Intanto, nello scalo etneo è stato inaugurato il nuovo parcheggio P4, che è il più ampio dell’aeroporto: è dotato di 1.851 stalli, tre accessi e due uscite, tre casse automatiche, e si trova a pochi metri dagli ingressi del Terminal A e del Terminal C. Il costo della sosta è di 4 euro al giorno. Unico multipiano, la sua capienza è stata più che raddoppiata ed è stato completato nella sopraelevazione per un importo di circa 7 milioni, inseriti nel contratto di programma stipulato tra Sac ed Enac che prevede investimenti infrastrutturali per 95 milioni di euro nel quadriennio 2017/2020.

“L’inaugurazione del nuovo P4 rappresenta senza dubbio l’inizio di un percorso che si svilupperà velocemente e che, tra le altre cose, prevede la demolizione e non la ristrutturazione della vecchia aerostazione”, ha sottolineato il presidente della Camera di Commercio del SudEst Pietro Agen.

“Dopo i lunghi mesi segnati dalla pandemia da Covid-19 – ha detto l’ad di Sac, Nico Torrisi – il traffico passeggeri, sebbene ancora fortemente al di sotto del periodo pre-pandemico, sta dando discreti segnali di ripresa: proprio in quest’ottica abbiamo deciso di offrire nuove opportunità ai passeggeri scegliendo di applicare tariffe molto vantaggiose. Le nuove sfide alle quali sono chiamati a rispondere gli aeroporti in questo difficile momento di ripartenza richiedono infatti flessibilità e capacità immediata di rimodulazione dei piani e adattamento alle nuove esigenze del viaggio”.

News Correlate