domenica, 7 Marzo 2021

Scalo Comiso, Sac: speranze legate a incontro con Passera

Il ministro ha acconsentito alla riunione dopo 6 giorni di sciopero della fame di Digiacomo

Al sesto giorno di sciopero della fame, il deputato regionale del Pd, Pippo Digiacomo, ha sospeso la protesta dopo aver ricevuto la telefonata del segretario nazionale del Pd Bersani che gli ha comunicato di avere chiesto ed ottenuto un incontro con il ministro delle infrastrutture e trasporti, Corrado Passera. Di Giacomo aveva iniziato lo sciopero della fame venerdì scorso per chiedere una data certa per l'apertura dell'aeroporto di Comiso.
Per l'incontro con Passera, che avverrà nei prossimi giorni, la Soaco nutre grandi speranze. "Abbiamo grosse aspettative per questo incontro – dice Rosario Dibennardo, presidente di Soaco, la società che gestisce lo scalo ragusano intervistato da Avionews – dal quale speriamo di ricevere notizie positive. Ci aspettiamo che lo Stato si faccia carico dei controllori di volo, ma in subordine vorremmo quantomeno che il ministro dell'Economia desse il suo placet alla convenzione con l'Enav per utilizzare i fondi della Regione Sicilia, che tramite il trasferimento al Comune di Comiso garantirebbero un servizio h16".  

News Correlate