Via libera alle rotte sociali da Comiso: dal 1 agosto verso Roma e Milano

Comiso ottiene la continuità territoriale. “Possiamo ottimisticamente pensare che dal 1 agosto, da Comiso si partirà due volte al giorno per Roma e una al giorno per Milano, con costi accessibilissimi”, annuncia il sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari al termine della conferenza di servizio Stato/Regione, per la continuità territoriale che si è svolta a Palermo, nella sala dell’assessorato alle infrastrutture e in video conferenza con Roma.

“Sono molto contenta per la conclusione di questo iter che, seppur in ritardo, giunge al suo atto finale. Ora – continua ancora il primo cittadino – la parola passa al ministero dei Trasporti per l’apposizione della firma del decreto  e la pubblicazione, nei tempi più celeri possibile. Ritorna quindi ad incrementarsi il traffico aereo nel nostro aeroporto al quale seguiranno altri step per il rilancio”.

Grande soddisfazione dei vertici e dei soci di SOACO che, soprattutto nell’ultimo periodo, in piena sintonia, hanno spinto per l’avvio della continuità territoriale sullo scalo di Comiso. “Nonostante si sia verificato qualche ritardo in passato, siamo estremamente soddisfatti di essere riusciti finalmente ad attivare la continuità anche sul Pio La Torre – affermano il presidente e l’amministratore delegato SOACO, Silvio Meli e Rosario Dibennardo -. Un passaggio fondamentale per il rilancio dell’aeroporto ibleo, per quella dell’intero territorio ragusano e, in generale, per la realizzazione della rete aeroportuale del SudEst. Il cambio di passo è evidente anche se siamo solo all’inizio: non solo occorre accelerare per la pubblicazione del bando da parte del Ministero, che speriamo avvenga entro il primo marzo, ma, contestualmente, incentivare l’arrivo di compagnie aeree e potenziare collegamenti e destinazioni”.

News Correlate