domenica, 23 Gennaio 2022

L’Hotel i Dammusi di Borgo Cala Creta sempre più green

Dopo una stagione “fantastica”, l’Hotel i Dammusi di Borgo Cala Creta di Lampedusa ha ricevuto la certificazione GSTC, il Global Sustainable Tourism Council Hotel Criteria.

“Dopo essersi dotata di un impianto fotovoltaico da 70 Kwh – spiega il direttore Ezio Bellocchi – che ha permesso di evitare 95 tonnellate di CO2, che non sono state immesse nell’ambiente nel periodo 2019/2021, la nostra società ha adottato un un Sistema di Gestione per la Qualità e l’Ambiente secondo gli standard richiesti dai protocolli per un turismo eco sostenibile in ambienti ecocompatibili e grazie alla Vireo ha ottenuto la certificazione GSTC. Certificazione che indica e controlla che tutte le procedure e le operazioni gestionali siano improntate al rispetto del territorio, delle tradizioni ed alla salvaguardia dell’ambiente. Questo però non è un punto di arrivo ma un primo passo verso una più incisiva politica di risanamento ambientale. Infatti il nostro hotel ha individuato dei partner con cui iniziare anche una acquisizione di crediti di carbonio con lo scopo di ridurre o riassorbire le emissioni di CO2 prodotte dalla nostra attività comprese le emissioni create dai mezzi di trasporto che permettono ai nostri i clienti di raggiungerci. L’amore per la natura e per l’ambiente che ci circonda ci accompagna in ogni nostra attività, pertanto prestiamo massima attenzione alle norme vigenti, lavorando nel pieno rispetto della legislazione ambientale ed attuando tutte le misure orientate alla riduzione dell’inquinamento. In quest’ottica ci piacerebbe che questa certificazione fosse adottata anche dai nostri amministratori. Questo permetterebbe di poter salvaguardare intere porzioni di territori tutelando, così, tradizioni, varietà culturale ed ambientale. Inoltre, voglio ringraziare i nostri clienti che, negli ultimi anni, hanno contribuito e collaborato con noi ad adottare comportamenti più virtuosi in questo senso, e il nostro staff, i fornitori e tutti quelli che con noi hanno permesso di raggiungere questo difficile obiettivo”.

 

 

News Correlate