Assocamping pronta a lanciare mappa interattiva e fidelity card 

Una mappa interattiva consultabile attraverso un’app scaricabile su smartphone e una fidelity card che dà accesso ad una scontistica privilegiata. Sono le novità annunciate da Assocamping Sicilia che ha partecipato alla XL edizione del Meeting di Rimini all’interno dello stand della Regione Siciliana con Sicily en Plein Air per promuovere il territorio e la ricettività open air dell’Isola.

I due strumenti operativi saranno presentati ufficialmente a settembre al “Salone del Camper” di Parma. Quindici le strutture private di accoglienza turistica all’aria aperta aderenti ma nel circuito sono entrate anche associazioni turistiche come Ciclabili Siciliane e importanti imprese di trasporto tra cui la compagnia GNV, Grandi Navi Veloci.

“Stiamo lavorando – spiega Salvatore Basile coordinatore regionale Assoturismo – per rendere sempre più stringente la collaborazione tra pubblico e privato già  nella fase di programmazione delle attività di promozione e commercializzazione dell’offerta turistica siciliana con i rispettivi assessorati competenti del Turismo e delle Attività produttive per concorrere, ognuno con le proprie competenze, a consolidare attraverso la partecipazione alle fiere, il posizionamento del brand Sicilia nei mercati turistici in cui l’Isola è già presente e per  proporlo in quelli emergenti”.

“La partecipazione di Assocamping Sicilia all’interno dello stand della Regione Siciliana al meeting di Rimini – commenta Manlio Messina, assessore regionale al Turismo – costituisce un tassello fondamentale per la promozione del turismo en plein air in Sicilia. È un’occasione utile per far conoscere i numerosi luoghi della nostra Isola dove è possibile vivere una vacanza come in tanti ancora oggi decidono di fare, tra tenda e roulotte o camper, nel segno di quello spirito di libertà e di avventura che riesce anche a dare occasioni uniche per visitare luoghi meno frequentati e anche a contatto con la natura o con i nostri meravigliosi beni archeologici e monumentali”.

 

News Correlate