lunedì, 29 Novembre 2021

Bernadette Lo Bianco riceve Award Skal Europa: sono felice

“I buoni risultati che abbiamo ottenuto sono solo l’inizio”. Così la presidente dell’associazione Sicilia Turismo per Tutti, Bernadette Lo Bianco che, con Elisabetta Calandrino, guida turistica palermitana, ha vinto l’Award Skal Europa 2021. La consegna del premio è avvenuta a Venezia, durante il Congresso Europeo dello Skal International. Bernadette Lo Bianco, però, per motivi familiari, ha seguito la cerimonia da casa.

L’Award Skal Europa premia i progetti legati al turismo e dunque il riconoscimento a Lo Bianco, come ha detto il presidente della sezione palermitana dello Skal, Toti Piscopo, “è motivo di orgoglio e soddisfazione per tutto lo Skal Palermo”.

“Questo importante premio arriva in un momento molto difficile della mia vita, sono molto commossa e molto riconoscente. Sono davvero onorata e felice”, ha commentato Bernadette Lo Bianco, che ha presentato i progetti per incentivare un turismo sempre più accessibile. Poi, il ringraziamento al proprio mentore “Roberto Vitali, grande esperto di turismo accessibile a livello italiano ed europeo per avermi adottato, coinvolto e supportato nel portare avanti il turismo accessibile in Sicilia, la più grande sfida della mia vita e della mia professione di donna del turismo”.

Per la presidente di Sicilia Turismo per Tutti, “non è stato facile, in tutti questi anni, abbinare il mondo del turismo alla disabilità e alle esigenze speciali. Ma ce l’abbiamo fatta. Abbiamo ottenuto grandi risultati – ha aggiunto – ma ancora tanto si dovrà fare per la nostra società e per migliorare i servizi legati all’accessibilità turistica, alberghiera e culturale. Nel mio percorso tante volte mi sono sentita sola ma grazie a Roberto Vitali e Silvia Bonoli di Village for All, e poi, dopo essere entrata nella grande Famiglia dello Skal Palermo ed avere incontrato un grande professionista del turismo come Toti Piscopo e i cari amici e colleghi dello Skal Palermo e Italia, non lo sono stata più. Grazie anche al presidente di Skal International Italia, Armando Ballarin, e alla Commissione che ha votato i nostri progetti”.

“Speriamo – ha concluso – di poter finalmente superare insieme, al più presto, questo momento così difficile della nostra vita dal punto di vista sanitario, storico, sociale ed economico e mi auguro che finalmente l’industria del turismo possa davvero ritornare a splendere e a portare alla nostra Italia tanto sviluppo e benessere. Questo premio mi ripaga dopo tanti anni di lavoro, sacrifici, studi che ho dedicato alla passione più importante della mia vita: il turismo”.

News Correlate