mercoledì, 21 Aprile 2021

Federalberghi Trapani chiede di sospendere tassa soggiorno

Sospendere la tassa di soggiorno per i mesi di aprile e maggio, così da incentivare le presenze turistiche in città nel periodo primaverile. E’ questa la proposta che Federalberghi Trapani lancia all’amministrazione comunale e al sindaco Giacomo Tranchida.

L’idea non è nuova ma si tratta di ripercorrere l’esempio di molti comuni italiani che già nei mesi scorsi hanno sospeso l’applicazione dell’imposta di soggiorno, riscuotendo dignitosi successi.

“Il turismo in città ed in provincia di Trapani rimane ancora in crisi – scrive Federalberghi in un post su Facebook – e per il secondo anno consecutivo, non si svolgerà in città la tradizionale processione della Settimana Santa. Nonostante le previsioni di un prudente ottimismo, legato alla campagna vaccinale, permane in città la pressoché totale assenza di presenze turistiche”.

Da qui l’idea di sospendere la tassa di soggiorno per soli due mesi: aprile e maggio, appunto. “Sebbene non sia arrivata ancora nessuna risposta ufficiale dall’amministrazione cittadina – conclude Federalberghi – il dialogo costruttivo instaurato con l’assessore al turismo Rosalia d’Alì, lascia intravedere un positivo riscontro, e un percorso condiviso comune per accelerare al più presto la ripresa del comparto economico turistico della città”.

News Correlate