lunedì, 8 Marzo 2021

SOS delle imprese siciliane: 17 associazioni chiedono interventi immediati alla Regione

“L’emergenza Covid-19 ha rappresentato il colpo di grazia per un tessuto imprenditoriale fragile come quello della nostra Isola. Servono interventi urgenti e misure straordinarie per risollevare le sorti dello sviluppo siciliano. Fondamentale è la sicurezza e il rispetto di tutti i
protocolli, ma oggi è necessario considerare la riapertura delle maglie dell’economia legata al commercio, alla ristorazione, al turismo”. L’appello arriva da 17 associazioni di imprese siciliane (Sicindustria, Legacoop Sicilia, Casartigiani Sicilia, Confcommercio Sicilia, Confesercenti Sicilia, Confartigianato Sicilia, Unicoop Sicilia, Confcooperative Sicilia, Ance Sicilia, Confimprese Sicilia, Conflavoro PMI Sicilia, Claai Sicilia, Agci Sicilia, Unci Sicilia, Confapi Sicilia, CNA Sicilia e Cidec) che hanno chiesto un incontro al governatore della Regione Siciliana Nello Musumeci e all’assessore regionale delle Attività Produttive Mimmo Turano.

“Settori tradizionalmente driver di sviluppo – sottolineano le associazioni – sono stati colpiti duramente tanto che assistiamo a una crescita progressiva del numero di imprese che non sono più in condizioni di riaprire. Condividiamo l’appello del presidente della Regione alla cautela, condividiamo la necessità del contenimento del contagio da Covid.-19, comprendiamo la scelta di aumentare i controlli e le misure volte alla prevenzione, ma chiediamo che questo sia coniugato con la ripartenza dell’economia per trovare una via di uscita da questa spirale vertiginosa”.

Intanto, per mercoledì 3 febbraio è già stato fissato l’appuntamento con l’assessore regionale delle Attività Produttive Mimmo
Turano.

News Correlate