domenica, 7 Marzo 2021

Sui Monti Sicani forme innovative di fruizione in sella alle moto

Promuovere la fruizione turistica, rispettando l’ambiente, in sella ai cosiddetti “maxienduro”. È questo lo spirito con cui è stato firmato l’accordo programmatico tra l’associazione Sicily Over Trail e il Parco naturale regionale dei Monti Sicani.

Per il presidente della Sicily Over Trail, Francesco Paolo Rubino, “l’accordo è un ulteriore passo verso la consapevolezza che motociclismo e natura possano convivere. Auspico, pertanto, che anche gli altri enti che si occupano della gestione delle aree naturali possano aderire alla proposta di Sicily Over Trail e sviluppando analoghi progetti di sviluppo del turismo rurale sostenibile a cavallo delle due ruote”.

Il progetto sviluppato in Sicilia è simile a quello recentemente realizzato sul territorio alpino nell’ambito del Consorzio turistico “Via lattea” con l’offerta turistica “Alpi Motor Resort”, anche grazie al recente accordo stipulato dalla Federazione Motociclistica Italiana.

“Il territorio del parco – spiega il commissario straordinario dell’Ente Parco dei Sicani, Luca Gazzara – merita di essere conosciuto e valorizzato attraverso l’incremento turistico di forme innovative di fruizione, come quella proposta dall’Associazione Sicily Over Trail. Questo protocollo d’intesa pone le basi anche per un miglioramento della consapevolezza ambientale dei soggetti coinvolti nella scoperta delle bellezze naturalistiche, culturali ed enogastronomiche del territorio sicano”.

“La valorizzazione dei parchi naturali passa anche attraverso nuove forme di turismo sostenibile per la fruizione delle bellezze naturali”, conclude l’assessore regionale per il Territorio e l’Ambiente, Toto Cordaro.

News Correlate