martedì, 29 Settembre 2020

Tour alla scoperta della Palermo sotterranea tra miti e leggende

Tour a Palermo alla scoperta dei siti ipogei che si legano alla leggenda dei Beati Paoli. L’appuntamento è per domani, domenica 22 marzo alle 15.30. l’itinerario inizia con la visita della Catacomba Paleocristiana di Porta D’Ossuna, scoperta nel 1739 ma risalenti a quasi duemila anni fa. Dopo una sosta al mercato del Capo, visita alla Chiesa dell’Immacolata Concezione al Capo, un gioiello barocco di Palermo nascosto tra vicoli e banconi del mercato. Quindi tappa al Palazzo Serenario “la Torre Albamonte”, dimora del nobile Raimondo duca della Motta, secondo la descrizione del Natoli nel romanzo de I Beati Paoli.

Secondo lo scrittore, la Palermo sotterranea nella quale si movevano e si riunivano segretamente i Beati Paoli si trova per la precisione sotto il quartiere del Capo in un reticolo di cunicoli e caverne appartenenti ad un’antica necropoli cristiana situata tra la chiesa di Santa Maruzza e il vicolo degli Orfani. La Chiesa di Santa Maruzza dei Canceddi prende il nome dalla seicentesca Congregazione dei Portatori di animali da soma che trasportavano mercanzie in grandi ceste chiamate appunto “canceddi”. Sotto la chiesa si apre una vasta cripta, corredata di altare per i riti funebri, recentemente resa accessibile dalla sovraintendenza, che noi visiteremo in esclusiva.

Raduno e partenza presso Bar Maeva, sottopasso del Tribunale. Il costo è di 16 euro a persona (tutto incluso: guida, whispers, accompagnatore autorizzato, ticket ai monumenti). Info e prenotazioni: 380.6523494 – palermocultour@gmail.com. Prenotazioni on-line su www.palermocultour.com/prenotatour-reserve  

News Correlate