Tre appuntamenti nel Ponte dell’Immacolata per scoprire la Palermo Misteriosa

Anche per questo long-weekend sarà possibile scoprire Palermo all’insegna del mistero e dell’insolito. Tornano infatti, in concomitanza con il Ponte dell’Immacolata, i tour del ciclo “Palermo Misteriosa”, messi a punto da Palermo Cultour, tra cui il nuovo e inedito tour “Palermo Nascosta” di domenica 6 dicembre.

Il primo tour, “Palermo Esoterica: tra Magia e Massoneria” in programma sabato 5 dicembre alle 15.30, con partenza da Porta Nuova (lato corso Calatafimi), condurrà i partecipanti alla scoperta dei luoghi e dei personaggi più misteriosi ed affascinanti di Palermo, come Raniero Alliata il Principe Mago, attraverso luoghi come la chiesa di San Matteo, legata al mito dei Beati Paoli con l’oscuro passaggio segreto citato dal Natoli, o i vicoli oscuri legati alle gesta del Conte di Cagliostro e alle Donne di Fora, passando ad osservare i ricchi simboli sulla facciata di Palazzo Sclafani e infine attraverso i palazzi come Palazzo Conte Federico. Tappa anche nella Torre Busuemi, una delle torri medievali della città, adesso inglobata nel palazzo, tra armature e decorazioni.

Il secondo tour, previsto per domenica 6, con partenza da piazza San Domenico alle 9, si chiama “Palermo Nascosta: Storie e Segreti delle Cripte Cittadine” ed è una novità. I visitatori potranno scoprire 4 cripte di Palermo, veri scrigni di oscuri e ricchi tesori: la cripta Lanza, legata all’assassinino della Baronessa di Carini nel 1653; la Cripta dei Cocchieri e poi risalendo per Corso Vittorio la Cripta della Cattedrale, con le sue 23 tombe, e l’inedita Chiesa e Cripta dei Tre Re in via Celso.

Infine, lunedì 7 alle 9.30, con raduno al Bar Maeva, c’è il tour “Palermo Sotterranea: sulle orme dei Beati Paoli” per scoprire la Catacomba di Porta D’Ossuna, la Chiesa della Concezione al Capo e i luoghi che furono, tra mito e verità, sede delle riunioni dei Beati Paoli: Palazzo Serenario con la Torre Albamonte, la Cripta di Santa Maruzza, con il suo passaggio segreto, e la Grotta dei Beati Paoli, sede di uno dei tribunali secondo il testo del Natoli, per poi concludere il tour nell’antico quartiere della Guilla, con tutte le sue storie e i suoi segreti.

Il costo di ogni tour è di 16 euro e include guida, accompagnatore whisper, ingresso ai siti. Per info e prenotazioni: 380.6523494 – palermocultour@gmail.com. I ticket dei tour sono in vendita alla Libreria Pegaso di via Notarbartolo, 9 a Palermo.

 

News Correlate