lunedì, 30 Novembre 2020

See Sicily, online anche il terzo avviso: si cercano adv e TO per creare pacchetti turistici

E’ stato pubblicato anche il terzo avviso che rientra nell’intervento “See Sicily”, questa volta si tratta della procedura rivolta alle agenzie di viaggi e tour operator per la composizione di “pacchetti turistici-voucher regionali”. Le manifestazioni d’interesse possono essere trasmesse dal 12 novembre 2020 e sino al 27 novembre 2020 all’indirizzo pec dipartimento.turismo2@certmail.regione.sicilia.it.

L’avviso, infatti, punta ad acquisire le candidature ai fini dell’inserimento nell’Elenco delle Agenzie di Viaggio e Tour Operator interessati a stipulare una convenzione per la composizione/realizzazione di “pacchetti turistici” mediante utilizzo dei voucher messi a disposizione dal Dipartimento Regionale Turismo, attraverso la piattaforma seesicily.regione.sicilia.it.

Le Agenzie e Tour Operator interessati dovranno comporre pacchetti turistici, definiti secondo la Direttiva UE 2015/2302, utilizzando almeno un voucher tra quelli disponibili nella piattaforma. In particolare, per poter usufruire di una notte gratuita, tramite utilizzo del relativo voucher, il turista dovrà acquistare almeno altre due notti in strutture ricettive del territorio siciliano.
Sarà compito dell’agenzia di viaggio/tour operator, utilizzando la piattaforma, comporre il pacchetto richiesto dal turista: le altre due notti vincolate all’utilizzo del voucher (da associare alla prima notte in omaggio) potranno essere acquistate in qualsiasi struttura ricettiva, anche diversa da quella offerta dal voucher (ma al massimo di una sola categoria di differenza rispetto a quella fruita con il voucher), con l’obbligo che l’agenzia di viaggio non applichi la sua fee sui servizi acquistati dalla Regione Siciliana.

L’operatore, che creerà il pacchetto turistico utilizzando i servizi acquistati dal Dipartimento, avrà la possibilità di opzionare uno o più servizi per 96 h fino ad un massimo di 50 voucher contemporaneamente (l’Amministrazione si riserva di modificare questo valore nel corso dell’intervento).

In caso di vendita del pacchetto l’agenzia/TO potrà confermare tramite l’interfaccia della piattaforma il servizio opzionato inserendo tutti i dettagli del pacchetto venduto, che consentirà all’amministrazione regionale di verificare sia la rendicontazione dell’utilizzo dei voucher, sia il rispetto dei criteri previsti per il loro utilizzo. In caso di conferma del servizio la sua disponibilità verrà portata in detrazione dal totale dei servizi acquistati. Inserite tutte le informazioni verrà emesso un voucher digitale, con un QR Code, che l’operatore economico dovrà inviare al turista. Ad ogni turista potranno essere consegnati al massimo 2 voucher di pernottamento e 1 voucher di servizi (guida/escursione/diving/etc.).

Ogni voucher darà, inoltre, diritto ad accedere ad uno dei luoghi della cultura indicati nel sito dell’intervento. Per la composizione dei pacchetti turistici non è previsto il pagamento di alcun corrispettivo da parte della Amministrazione regionale trattandosi di acquisizione di servizi a titolo gratuito.

Dopo la presentazione delle istanze si procederà alle verifiche dei requisiti e alla successiva formazione dell’ “Elenco di operatori economici per la composizione di “pacchetti turisticivoucher regionali”. Soltanto dopo la stipula della convenzione, che potrà essere conclusa solo con gli operatori economici iscritti nell’elenco delle agenzie di viaggio autorizzate, le ADV e TO saranno autorizzati ad utilizzare la piattaforma informatica per la composizione di “pacchetti turistici-voucher regionali”.

Per leggere l’avviso clicca qui.

News Correlate