In arrivo 5 mln per riaprire le sale cinematografiche

Per riaprire le sale cinematografiche dell’Isola e renderle sicure ed efficienti, il governatore della Sicilia Nello Musumeci ha deliberato di stanziare 5 milioni di euro da destinare all’assegnazione di contributi a fondo perduto. Potranno beneficiarne il pubblico e il privato, le micro e piccole imprese, gli enti locali territoriali e soggetti no-profit. Con le somme messe a disposizione si potrà procedere a: riattivare i cinema chiusi o dismessi; realizzare nuove sale o trasformare quelle esistenti per aumentarne il numero degli schermi; ristrutturare e adeguare gli impianti tecnologici, le apparecchiature e gli arredi.

“Ogni esercente potrà presentare un solo progetto – afferma una nota – I contributi variano da cinquantamila a centomila euro e coprono dal 70% alla totalità dell’investimento, in base alla tipologia dell’ente beneficiario. Spetta al dipartimento regionale dei Beni culturali provvedere a redigere un apposito bando, da pubblicare nei prossimi giorni”.

Si tratta di un progetto che ricalca in qualche modo quello proposto per rilanciare le imprese del turismo ormai un mese fa dallo Skal Palermo, nel corso della conviviale virtuale di Pasqua a cui partecipò anche il presidente Enit, Giorgio Palmucci.

News Correlate