domenica, 25 Ottobre 2020

Il barocco di Ragusa raccontato dalla rivista ‘Marieclaire’

Gli splendidi monumenti dell’arte barocca di Ragusa sono illustrati e raccontati nel numero di settembre della rivista “Marieclaire”, il mensile francese nato nel 1937 e distribuito in varie parti del mondo con traduzioni in molte lingue. L’articolo elenca le case più esclusive e suggerisce una lista di monumenti da scoprire e visitare.

Il reportage, che si estende per ben 13 pagine, è corredato da immagini che raffigurano scorci di Ragusa Ibla, particolari di alcune chiese, interni di palazzi nobiliari, e vari altri luoghi ricchi di fascino e di storia, come il Castello di Donnafugata con il suo ampio parco e gli ambienti interni dell’antica dimora appartenuta alla famiglia del Barone Corrado Arezzo De Spuches.

Tra i siti segnalati anche Palazzo Arezzo e il Duomo di San Giorgio. La rivista fornisce anche indicazioni su alberghi e ristoranti. Secondo l’assessore comunale al turismo di Ragusa, Nella Disca, il servizio della rivista avrà sicuramente una ricaduta positiva in termini di presenze sul turismo d’elite.

News Correlate