lunedì, 21 Settembre 2020

Marsala, riapre il museo Lilibeo con due percorsi espositivi

Chiuso al pubblico per l’emergenza sanitaria “coronavirus”, oggi riapre i battenti il Museo Archeologico regionale Lilibeo di Marsala. I visitatori possono accedere, dalle 9 alle 19.30, sia dall’ingresso principale sul Lungomare Boeo, che da piazza della Vittoria. Quest’ultimo è l’ingresso principale all’annesso archeologico di Lilibeo, aperto al pubblico dallo scorso 14 giugno. E così come per il parco, anche per il museo la direzione consiglia di effettuare la prenotazione on-line attraverso l’App Youline, sul sito https://youline.eu/laculturariparte.html.

In ossequio alle linee guida anti-Covid, i percorsi sono stati realizzati secondo una sola direzione. In base alle direttive nazionali dettate dall’emergenza Covid-19, inoltre, sarà indispensabile l’uso di una mascherina mentre l’ingresso sarà consentito a chi presenta una temperatura corporea inferiore a 37,5 gradi.

Sarà possibile effettuare la visita dei due percorsi espositivi: l’uno dedicato ai rinvenimenti subacquei (nave punica di Lilibeo, nave tardo romana, relitti medievali), l’altro alla “splendidissima civitas Lilybetana” con i materiali dall’abitato, le fortificazioni, le vaste necropoli e i santuari. La visita alla scoperta dell’antica Lilibeo comprende la vasta area archeologica che costituisce il fulcro del Parco, con gli scavi delle Fortificazioni, le Terme, la strada romana Plateia Aelia e gli scavi adiacenti alla chiesa di S. Giovanni al Boeo.

News Correlate