lunedì, 14 Giugno 2021

Nuova illuminazione da stasera nella Valle dei Templi

Sarà inaugurato questa sera il nuovo impianto di illuminazione, composto da circa 400 lampade a led, della Valle dei Templi di Agrigento. Le lampade sono state installate al tempio di Giunone, a quello della Concordia e di Ercole e lungo la via Sacra ma non creeranno una luce non bianca e abbagliante, come quella usuale, ma calda e naturale. 

“Grazie a questo tipo di illuminazione – dice il direttore del Parco archeologico di Agrigento, Giuseppe Parello – si ha la percezione delle volumetrie e i particolari vengono esaltati. E’ un tipo di illuminazione studiata appositamente da Metaenergia in collaborazione con Disano che ha fornito gli impianti di illuminazione. E’ stato calcolato un risparmio di circa il 66%. Quindi se annualmente spendiamo circa 80 mila euro, anche se l’illuminazione non riguarda soltanto i Templi – dice Parello – ci sarà un taglio della spesa, arrivando sotto i 30 mila euro”. Davanti al tempio della Concordia, il nuovo impianto verrà inaugurato con un concerto di musica classica ed etnica.

Domani invece fa tappa ad Agrigento la mostra diffusa ‘A Sicilian Walk’, curata dal critico d’arte Giusi Diana con la doppia inaugurazione al Parco Archeologico della Valle dei Templi e alle Fabbriche Chiaramontane. Si completa il fitto calendario di inaugurazioni della “passeggiata siciliana”, dopo Palermo, Gibellina e Castel di Tusa, che trae spunto dal textwork su carta del 1997 di Richard Long, che fa parte della collezione permanente del Museo Riso di Palermo. 

In mostra installazioni sonore, video-installazioni, sculture, fotografie e dipinti, che raccontano quattro itinerari a tema rigenerati da interventi di artisti contemporanei che, della relazione tra uomo e natura, hanno fatto il centro della propria visione poetica.    

News Correlate