sabato, 23 Gennaio 2021

Palermo arabo-normanna, venerdì il piano gestione Unesco

L’inserimento nella lista del Patrimonio dell’Umanità è atteso per giugno 2012

L'itinerario "Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale" potrebbero essere inseriti nel giugno 2012 nella lista Unesco del Patrimonio dell'Umanità. Intanto, però, venerdì 16 dicembre a Villa Zito l'assessorato regionale dei Beni Culturali e la Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia, in collaborazione con la Fondazione Banco di Sicilia, presentano il piano di gestione.    
"Non si tratta di un semplice documento di analisi del territorio – si legge in una nota – ma di uno strumento strategico e operativo che individua gli obiettivi e provvede alla definizione delle azioni e delle strategie da adottare per il loro conseguimento. Uno strumento orientato a sviluppare sinergie conservative, capace di promuovere progetti di tutela e valorizzazione".
L'elenco dei monumenti proposti per la costituzione dell'itinerario arabo-normanno comprende: Palazzo Reale, Cappella Palatina, Chiesa di San Giovanni degli Eremiti, Chiesa di Santa Maria dell'Ammiraglio (Chiesa della Martorana), Chiesa di San Cataldo, Cattedrale di Palermo, Palazzo della Zisa, La Cuba, Ponte dell'Ammiraglio, Complesso monumentale di Cefalù (Cattedrale e Chiostro) e Complesso monumentale di Monreale (Cattedrale e Chiostro).

News Correlate