giovedì, 22 Ottobre 2020

Albastar lancia una nuova rotta da Comiso per il Piemonte

Albastar lancia una nuova rotta operativa da dicembre 2020 a marzo 2021, che collegherà Comiso con l’Aeroporto di Cuneo. Il collegamento, unico diretto verso il Piemonte, sarà bisettimanale, ogni giovedì (Cuneo-Comiso alle 11.25, Comiso-Cuneo alle 14) e domenica (Cuneo-Comiso alle 10.25, Comiso-Cuneo alle 13). I voli sono già prenotabili.

“Accogliamo con grande entusiasmo e ottimismo l’opportunità di operare una nuova rotta, che potenzia la presenza di Albastar in Sicilia. Ringraziamo il management degli aeroporti di Comiso e Cuneo per aver scelto Albastar e siamo certi che il prodotto offerto troverà il pieno consenso della clientela, con l’obiettivo di consolidare le rotte nella stagione estiva”, ha sottolineato Giancarlo Celani, Chief Commercial Officer & Deputy C.E.O.

“Da anni lavoravamo alla possibilità di questo collegamento verso la Sicilia orientale e siamo entusiasti di veder partire questa rotta strategica innanzitutto sotto il profilo turistico”, ha commentato il direttore generale dell’aeroporto di Cuneo Anna Milanese.

“In un momento di generale e intensa riprogrammazione della stagione autunnale e invernale, siamo soddisfatti dell’accordo concluso con Albastar – hanno spiegato il presidente e l’amministratore delegato della Società di Gestione dell’Aeroporto di Comiso Giuseppe Mistretta e Rosario Dibennardo – e lo siamo per molteplici ragioni. Innanzitutto perché continuiamo a registrare un rinnovato interesse dei vettori europei nei confronti dell’aeroporto di Comiso, nonostante la ben nota e gravissima crisi che l’intero settore aeroportuale sta attraversando e nella quale stiamo facendo il massimo sforzo per individuare nuove strategie di rilancio per il futuro. Poi perché quella verso Cuneo è una rotta strategica, che potrà collegare il sud est siciliano a tutto il Piemonte, alla Liguria e agevolmente anche alla Costa Azzurra, con uno scambio potenziale di flussi legati al business e al mercato turistico, che ci auguriamo sia sostenuto dall’interesse del territorio”.

News Correlate