venerdì, 2 Dicembre 2022

easyJet apre nuove rotte da Linate: focus sulla Sicilia

easyJet espande le proprie operazioni a Milano Linate sul mercato domestico italiano. A partire dal prossimo 11 giugno, infatti, la compagnia inaugurerà due collegamenti giornalieri tra il city airport di Milano con l’aeroporto internazionale di Palermo “Falcone Borsellino” e con Catania Fontanarossa. La rotta è in vendita da oggi su tutti i canali: sito web, easyJet app e GDS.

“Sappiamo che anche quest’estate gli italiani prediligeranno le vacanze in Italia e per questo continuiamo ad aggiustare la nostra offerta per il mercato domestico e offrire ai nostri clienti ancora piú opzioni e flessibilità per programmare in serenità e sicurezza la propria estate – dice Lorenzo Lagorio, Country Manager di easyJet Italia – Questi nuovi collegamenti dal centro di Milano alla Sicilia confermano il nostro impegno verso l’isola non soltanto per chi sceglie la Sicilia come meta per le proprie vacanze ma anche per chi deve spostarsi tra le due regioni per motivi di lavoro. Guardiamo con fiducia alla prossima stagione estiva e ci auguriamo che gli attesi progressi nei programmi di vaccinazione, oltre che un utilizzo diffuso dei tamponi, incoraggino il Governo a lavorare ad una tabella di marcia per la riapertura – conclude Lagorio – che finalmente definisca tempi e modalità con cui le restrizioni possano essere gradualmente allentate e venga così consentito agli Italiani di prenotare serenamente i propri viaggi”.

easyJet già opera da Linate voli internazionali verso Amsterdam, Londra e Parigi. Con questa mossa dunque, la compagnia punta a espandersi sul mercato dei voli domestici anche dall’aeroporto cittadino, intercettando non soltanto i viaggiatori diretti verso la Sicilia per le vacanze estive, ma offrendo anche un prodotto competitivo a chi si sposta tra le due regioni per motivi di lavoro.
“Questa nuova rotta verso il city airport di Milano è una piacevole novità e un segnale positivo da easyJet. A cominciare dalla stagione estiva, siamo fiduciosi in una buona ripartenza – dice Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap – certi di raccogliere i frutti dell’impegno profuso da tutta la società di gestione, che non si è mai fermata, nemmeno in questo ultimo e difficile anno. Grazie alla politica commerciale, proiettata per ottenere un ampio ventaglio di nuove destinazioni, ma anche investimenti sull’infrastruttura, progetti green e di innovazione digitale, nel breve periodo – conclude Scalia – l’aeroporto di Palermo avrà una nuova conformazione ancora più vicina alle eccellenze europee”.

News Correlate