domenica, 17 Ottobre 2021

Ryanair si candida a compagnia di bandiera della Sicilia e apre nuovi voli da Catania e Comiso

Ryanair continua a puntare sulla Sicilia tanto da definirsi, ieri nel corso della conferenza stampa a Palermo, “la compagnia di bandiera della Sicilia”. E così  dopo aver annunciato un incremento di rotte dall’aeroporto Falcone e Borsellino, sempre ieri, ma nel pomeriggio, a Catania ha presentato la programmazione estiva 2016 che prevede una nuova rotta da Catania a Pisa e due nuovi collegamenti da Comiso per Dusseldorf Weeze e Milano Malpensa (17 rotte in totale) che permetteranno di trasportare 2,1 milioni di clienti all’anno sostenendo 1.600 posti di lavoro “in loco” nei due scali della Sicilia orientale.

Per l’occasione il Chief Commercial Officer di Ryanair David O’Brien ha annunciato ulteriori miglioramenti nei prossimi mesi, “tra cui il nuovissimo sito web personalizzato – che includerà nuove funzionalità digitali come quella di ‘hold the fare’ e le recensioni dei clienti sulle destinazioni – menu di bordo migliorati, nuove uniformi per gli assistenti di volo e nuovi interni di cabina”.

Alla conferenza stampa a Palermo era presente anche l’assessore regionale al Turismo Cleo Li Calzi: “dai dati di Ryanair emerge l’importanza della Sicilia come mercato di riferimento per la compagnia e per questo sarebbe auspicabile dialogare con la Regione per avviare un percorso basato su una logica di sistema aeroportuale per l’isola e non ragionare con i singoli aeroporti, soprattutto quelli minori, perché si trovano in una condizione contrattuale più debole”.

A tal proposito, O’Brien ha spiegato che la low cost non ha intenzione di abbandonare Trapani ma il focus è su Palermo. “Il futuro di Ryanair a Trapani dipende da Trapani – ha aggiunto – Contiamo di trasportare 1milione 400 mila passeggeri da Trapani contro 1 milione e trecento mila di Palermo. Il dato in ogni caso se paragonato al numero degli abitanti di Trapani, rispetto a quanti ne ha Palermo, è un buon risultato. Però ci stiamo concentrando su Palermo”. Poi O’Brien ha precisato che: “le rotte europee su Trapani sono 25, pari a un terzo di quelle attivate dalla compagnia irlandese a Heathrow”.  

News Correlate