sabato, 12 Giugno 2021

Wizzair apre sei nuove rotte da Catania, c’è pure Abu Dhabi

Dal 3 luglio partono i nuovi voli di Wizzair dall’aeroporto di Catania: si tratta di Santorini, Praga, Tel Aviv, Torino, Heraklion, e Abu Dhabi dal 21 settembre. Contemporaneamente arriva anche il terzo aereo basato sullo scalo etneo. Con l’aggiunta di queste nuovi collegamenti salgono a 29 le rotte operate su 15 paesi dalla low cost che diventa il primo vettore per traffico internazionale a Catania mentre è nella top 3 per il traffico domestico.

L’annuncio è stato dato nel corso di una conferenza stampa online da George Michalopoulos, Chief Commercial Officer Wizz Air e segue un periodo di recente espansione della compagnia in Italia, con Wizz Air che ha già quattro basi (Milano Malpensa, Palermo, Catania e Bari). Con l’assegnazione del nuovo velivolo, la flotta di Wizz Air in Italia crescerà fino a 13 aeromobili e l’aggiunta di queste 8 nuove rotte dall’aeroporto di Catania e Brindisi porterà le rotte di WIZZ da 23 aeroporti italiani a 187, comprese le rotte aggiunte di recente da Bari.

Il nuovo velivolo Airbus A321neo farà base a Catania a partire dal 3 luglio e si aggiungerà ai due già presenti presso la base Wizz Air di Catania, inaugurata lo scorso ottobre.

“Siamo molto soddisfatti per le novità annunciate da Wizz Air, compagnia dinamica e affidabile che continua a scommettere sul nostro aeroporto e a investire sul territorio. Le sei nuove destinazioni, estremamente attrattive per il turismo ma anche per il business, e soprattutto la decisione di basare a Catania un terzo aeromobile -con tutte le implicazioni positive in termini di occupazione e sviluppo- sono un importante segnale di ripresa del comparto dell’aviazione commerciale. Nel momento in cui l’Italia è finalmente pronta per accogliere di nuovo i turisti, questa operazione costituisce una vera e propria iniezione di fiducia per il mondo dei viaggi e una leva per la ripartenza economica del territorio”, ha sottolineato Nico Torrisi, amministratore delegato dell’Aeroporto di Catania.

Per Sandro Gambuzza, presidente SAC, “le nuove destinazioni testimoniano la strategia di sicura efficacia e grande lungimiranza di Wizz Air che, oltre tutto, pone tanta attenzione ai temi ambientali. Capitali europee, isole del Mediterraneo, città italiane ed estere di sicuro richiamo, e soprattutto la rotta su Abu-Dhabi -molto richiesta e di fondamentale importanza in vista anche dell’appuntamento con EXPO che si terrà negli Emirati Arabi Uniti a partire da ottobre- ci consentono di guardare al futuro del settore con moderato ottimismo “.

News Correlate