domenica, 11 Aprile 2021

Destagionalizzazione, legge turismo e lotta abusivismo: Manlio Messina indica le priorità

“Gli Stati Generali del Turismo a Catania sono stati una grande opportunità per un’ampia riflessione su uno dei comparti strategici non soltanto dell’economia siciliana, ma di quella italiana. Idee e progetti devono essere mossi da una strategia. E una delle ‘mission’ sicuramente è quella di fare sistema, che significa lanciare un messaggio più forte, fondamentale in un mercato globale, come quello che viviamo oggi, per far conoscere il territorio siciliano. Per entrare in un mercato globale servono risorse e programmazione, sulla quale dobbiamo investire assieme all’innovazione”.

Lo ha detto Manlio Messina, assessore al Turismo, della Regione Siciliana a conclusione degli Stati Generali del Turismo che si sono svolti venerdì scorso a Catania. Commentando l’esito della manifestazione, l’assessore siciliano ha ricordato l’importanza che Fratelli d’Italia dedica da sempre al comparto turistico, non a caso lo scorso 4 aprile ha presentato in Parlamento una proposta di legge sul turismo.

“Anche a livello regionale – ha sottolineato Messina – manca una legge sul turismo come da più parte hanno sollecitato le associazioni di categoria  che non hanno mancato di chiedere provvedimenti risolutivi per arginare il fenomeno dell’abusivismo diffuso. Ma sono diversi i temi sul tappeto, tra cui quello dell’allungamento della stagionalità che può costituire una grande opportunità anche per tutte le categorie della filiera turistica. Inoltre, intendiamo dedicarci al tema che riguarda formazione e specializzazione. Formazione perché i clienti sono sempre più esigenti e competenti e non si può lasciare spazio alla improvvisazione. E specializzazione nelle nuove professioni perché il turismo 3.0 richiede aggiornamento costante e capacità creativa che si devono accompagnare all’intervento del legislatore che deve essere in grado di tutelare sia il lavoratore che le esigenze del mercato”. Insomma, per Messina si è trattato di rilanciare le priorità del suo mandato, così come aveva anticipato a Travelnostop.com in un’intervista rilasciata lo scorso luglio  a pochi giorni dal suo insediamento.

News Correlate