TESTMSL

La cultura siciliana per la campagna SOS CORONAVIRUS SICILIA

Continua con successo “Sos Coronavirus Sicilia”, la raccolta fondi avviata dalla Fondazione Sicilia che ha già coinvolto le associazioni della cultura, i rettori delle 4 università siciliane, Palermo, Catania, Enna e Messina. Ma anche attori, giornalisti, medici, rettori, vescovi. Tutti caricano piccoli video sulla pagina Facebook istituzionale della Fondazione Sicilia, che invitano alla solidarietà, girati in casa con lo smartphone.

Tra i testimonial, tra gli altri, Stefania Petyx, Barbara Tabita, Santo Piazzese, Sebastiano Lo Monaco, Leo Gullotta, Roberto Andò, Roberto Lipari, Felice Cavallaro, Fabio Agnello delle Iene, Dacia Maraini, Catena Fiorello, Gaetano Savatteri, Mimmo Cuticchio, Vittorio Sgarbi, la marchesa Marida Berlingieri, i sindaci di Palermo e Catania, l’infettivologo Antonio Cascio e il vescovo di Monreale, monsignor Pennisi.

 

L’obiettivo, in un mese, è di acquistare il necessario per attrezzare posti in terapia intensiva e acquistare ventilatori polmonari. Il conto corrente su cui è versare è IT 84 V030 6904 6301 00000010618 oppure sulla pagina dedicata all’iniziativa sulla piattaforma Gofundme.

Di seguito riportiamo la lettera del presidente di Fondazione Sicilia, Raffaele Bonsignore,rilanciata nelle ultime ore anche dagli organizzatori della Settimana della Cultura. E anche noi di Travelnostop,com ci uniamo a questo appello.

“Carissime Amiche e Amici di Fondazione Sicilia,
vi scrivo perché, in questo momento così difficile per il nostro Paese, la Fondazione Sicilia ha deciso di scendere in campo per aiutare il nostro sistema sanitario a fronteggiare l’emergenza Coronavirus.
In Sicilia ci sono 120 posti letto di terapia intensiva destinati a pazienti affetti da Covid – 19, di cui alcuni già impegnati.
La Regione necessita quindi di almeno altri 500 posti. I ventilatori polmonari non sono sufficienti.
I nostri medici e infermieri lavorano in carenza di dispositivi di protezione individuale. Non possiamo più aspettare.
È per questa ragione che la Fondazione Sicilia ha deciso di avviare una campagna di raccolta fondi che abbiamo chiamato “SOS CORONAVIRUS SICILIA“, destinando 100.000 euro all’emergenza sanitaria.
Ma non basta. Abbiamo bisogno anche del vostro aiuto.
Potete sostenere la nostra campagna facendo una donazione attraverso la piattaforma www.gofundme.com “SOS CORONAVIRUS SICILIA” o sul c/c bancario IT 84 V030 6904 6301 00000010618
I fondi raccolti verranno devoluti al Dipartimento regionale della Protezione Civile, e saranno destinati per:
– l’acquisto di beni strumentali per i pronto soccorso e gli ospedali siciliani;
– l’acquisto di dispositivi di protezione individuale per medici e paramedici;
– interventi strutturali per creare nuovi reparti di terapia intensiva.
Mi rivolgo quindi a Voi, Amici, con cui, in questi anni, abbiamo condiviso progetti, mostre, festival, premi letterari, eventi, studi e ricerche, tutti finalizzati a valorizzare la cultura siciliana.
Sono convinto, infatti, che il mondo della cultura debba partecipare alla gara di solidarietà che questa emergenza impone. Ed è per questo che faccio appello proprio a Voi, non soltanto per sostenere economicamente la campagna, ma anche per estenderla a tutti i vostri contatti. Una vera e propria mobilitazione, dunque, che ci aiuti a concretizzare in tempi brevi questa iniziativa“.

News Correlate