I ncc non si fermano: ecco come hanno deciso di restare vicini ai cittadini

Le imprese di noleggio con conducente del trapanese lavorano in strada e sono vicine ai cittadini anche in questo difficile momento dovuto all’emergenza sanitaria da Covid-19. In una nota congiunta, firmata da Trapani Tourism Service di Ninni Pipitone, Easy Transfer Trapani di Claudio Spezia, Seecily Transfer di Giovanni Corso, Mediterraneo Transfer di Antonio Reina, Transfer Trapani Service di Fabio Scibilia e Sicilisland Transfer di Bruno Cocozza, le aziende rendono noto di aver contattato un gruppo di Valderice che sta producendo, ancor oggi, mascherine in TNT da poter utilizzare per svolgere la professione nella massima sicurezza.

“In più – prosegue la nota – abbiamo sanificato i mezzi come indicato dal decreto, e siamo operativi ogni giorno, a disposizione dell’utenza. Abbiamo raccolto dei fondi, e li abbiamo destinati ad una spesa, per persone e famiglie che stanno vivendo un periodo di disagio a causa del Covid-19. Siamo veramente felici di poter dare un mano nel nostro piccolo. Abbiamo aderito al progetto “AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA”, e sarà compito dell’Associazione Trapani Centro e San Giuseppe Lavoratore, la distribuzione della spesa, per chiunque ne facesse richiesta tramite il numero telefonico 3899474440.

“Inoltre – si legge nella stessa nota congiunta dei ncc – è stato fatto un’ulteriore passo solidale per la nostra comunità con l’invio al sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, e al prefetto Dott. Ricciardi, di una nota nella abbiamo richiesto l’autorizzazione al trasporto dei beni di prima necessità con i nostri veicoli, minuti di autorizzazioni al trasporto pubblico non di linea. Abbiamo pensato che possa essere un modo per stare accanto ai cittadini, agevolare le imprese che fornisco beni di prima necessità (supermercati, farmacie, ecc) e perché no, cercare di far uscire da casa meno persone possibili, senza preoccuparsi di dispositivi e distanze sociali da mantenere”.

News Correlate