martedì, 22 Settembre 2020

A Galati Mamertino riflettori accessi su ‘Land food’

Il pane, i derivati del grano, le castagne, le nocciole, il suino nero dei Nebrodi, i formaggi, i funghi, il miele. Sono gli elementi centrali della “Land Food”, il nuovo concetto di enogastronomia che riporta tutto al territorio, alle sue tradizioni, e a un’agricoltura sana. E la “Land Food” è alla base della seconda edizione del Festival del giornalismo enogastronomico che si terrà a Galati Mamertino, sui Nebrodi, il 13 e 14 novembre. Il tema di quest’anno è: “Giornalismo 3.0: economia, cultura e informazione al servizio del territorio”. Due giornate intense di dibattiti, presentazioni di libri, incontri con i giornalisti, degustazioni dei prodotti del territorio ma soprattutto una riflessione ad ampio raggio sulla filiera enogastronomica, il turismo, la formazione degli imprenditori, la costruzione di nuovi modelli di sviluppo attraverso iniziative come le start up che a Galati presto troveranno casa grazie all’inaugurazione di un incubatore di imprese per l’agroalimentare.

News Correlate