sabato, 23 Ottobre 2021

Al via i lavori al porto turistico di Riposto: presenti Musumeci e Falcone

Alla presenza del presidente della Regione, Nello Musumeci e dell’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone hanno preso il via le opere complementari per la protezione dello specchio acqueo del primo bacino del porto turistico di Riposto. Per il porto di Riposto, proprio di recente, il Governo regionale ha stanziato seicentomila euro, che vanno ad aggiungersi al milione di euro già messo in campo, nel 2018, per il risanamento del Primo bacino.
«Finalmente – sottolinea Musumeci – partono i lavori di un’opera, attesa da decenni, che servirà a rendere più sicuri i pontili e a consolidare i moli per rendere il porto di Riposto ancora più appetibile a quel segmento del turismo da diporto al quale, finora, la Sicilia purtroppo ha guardato con molta incertezza. Aprendo i cantieri sosteniamo l’economia, infrastrutturiamo la nostra Isola e la rendiamo competitiva con le Regioni del Nord”.

“Grazie al sostegno della Giunta Musumeci – ha rimarcato il sindaco Enzo Caragliano – sono state realizzate una serie di fondamentali opere che da 30 anni almeno erano rimaste irrealizzate e che Riposto aspettava. Opere come la riqualificazione urbana con la valorizzazione dei suoi beni del borgo marinaro di Torre Archirafi, oggi vanto e orgoglio della nostra comunità e fonte di attrazione turistica, l’adeguamento di numerose sedi scolastiche, la valorizzazione e restauro delle chiese; abbiamo messo in itinere i cantieri per la riqualificazione del viale Amendola e degli alloggi popolari nella zona di Quartirello e poi l’opera più importante per la quale, da lunghi decenni, si insegue il sogno di realizzarla: la Mareneve che oggi, finalmente, è un progetto concreto. Quanto ai lavori di messa in sicurezza del porto ritengo che si tratti di un intervento fondamentale e strategico che ci consentono di rendere finalmente operativo il primo bacino portuale già entro il prossimo anno”.

News Correlate