martedì, 27 Ottobre 2020

Giardini Naxos stringe i tempi per realizzare il porto di Schisò

Potrebbero iniziare subito dopo l’estate le opere di riqualificazione del molo di Schisò. La conferenza finale infatti potrebbe svolgersi entro la prima decade di settembre. Lo annuncia il  sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco: “A settembre saremo pronti per la conferenza dei servizi conclusiva sul porto turistico. Ormai ci siamo e nei prossimi giorni convocherò questa riunione che vedrà la presenza degli enti territoriali preposti per definire l’iter in vista dei lavori”.

La Tecnis Spa la ditta incaricata, come general contractor, per la realizzazione delle opere di sistemazione e ammodernamento dell’approdo, ha completato già da qualche tempo le risposte alle osservazioni sul progetto presentate dagli ambientalisti, secondo i quali il progetto non sarebbe conforme all’esigenza di tutela ambientale della baia di Naxos e provocherebbe “una cementificazione dell’area”.

La casa municipale, proprio in sede di conferenza dei servizi, ha già incassato, a suo tempo, il via libera da parte degli enti competenti. E ora il primo cittadino ribadisce su blogtaormina.it: “Non ci sarà nessuna cementificazione, il progetto che si andrà a realizzare può portare semmai un importante crescita turistica ed economica per questo territorio, con un ulteriore rilancio del turismo, tenendo conto che già in questo momento le presenze sono fortemente cresciute e a fine anno avremo dei dati decisamente migliori rispetto al 2015”. 

News Correlate