sabato, 26 Settembre 2020

Rifiuti ad Agrigento, autista bus distribuisce mascherine a turisti

Picarella denuncia l’ultimo episodio di degrado turistico nella città dei templi

I rifiuti che si continuano ad accumulare ad Agrigento stanno danneggiando il turismo della città dei templi. La denuncia arriva da Francesco Picarella, presidente di Federalberghi Agrigento. "Qualche giorno fa – ha raccontato Picarella – un pullman di turisti è arrivato nel centro storico e l'autista ha subito provveduto a distribuire loro una mascherina per evitare di inalare il fetore proveniente dalla grande quantità di immondizia presente nella zona e i turisti hanno iniziato il loro servizio fotografico proprio da quella montagna di rifiuti. Agrigento – continua Picarella – merita questa cartolina da spedire nel mondo? Pensate che i turisti si ricorderanno di Agrigento per la Valle dei Tempi? Ho sempre sostenuto che Agrigento deve ripartire da zero, e se ascolto sempre con curiosità le iniziative di sviluppo e promozione di Agrigento, credo invece che oggi dobbiamo iniziare a salvaguardare quello che abbiamo perché rischiamo di perdere anche quel poco che ci resta. Purtroppo oggi ogni nostra azione tende ad essere una autodifesa rispetto ad una politica che tende alla distruzione. Solo quando avremo una città normale – ha concluso – potremo iniziare a parlare di sviluppo turistico".

News Correlate