Skal incontra assessore Messina: appuntamento virtuale slitta al 23 aprile

Slitta a giovedì 23 aprile, alle 12, l’incontro con l’assessore regionale al Turismo Manlio Messina che ha accolto l’invito dello Skal International Palermo a partecipare a una riunione virtuale, durante la quale verrà ufficialmente presentato il programma di SKALacademy e il progetto “Special Guest” elaborato dalla Logos Comunicazione e Immagine come contributo al dibattito in atto sul possibile rilancio del settore turistico.

Alla videoconferenza parteciperanno anche il presidente di Confcommercio Sicilia, Francesco Picarella e di Confesercenti Sicilia, Vittorio Messina, oltre che di Sicindustria, Alessandro Albanese. L’invito è stato esteso anche ai componenti del tavolo tecnico del turismo.

“Questa idea progettuale – spiega Toti Piscopo, presidente di Skal Palermo e amministratore unico della Logos – costituisce un possibile strumento di lavoro utile a creare le basi per avviare un’azione sinergica tra le categorie e il mercato lasciando ampi spazi di manovra per le offerte da rivolgere agli individuali e ai gruppi. Inizialmente si punterà sul mercato nazionale ma di fatto tali offerte potrebbero essere valide anche sul mercato internazionale.
Dunque, non si tratta di un catalogo di pacchetti turistici bensì di una base per sviluppare una strategia di marketing complessiva a favore del brand Sicilia, in grado di richiamare i valori dell’ospitalità, dell’accoglienza, ma anche della salute e del benessere. Ospitalità e accoglienza che devono riguardare tutte le fasce di età con le relative possibilità economiche.
Non a caso Special Guest è stato concepito dal team della Logos come un marchio di qualità ed il pay off potrebbe firmare le azioni di eccellenza che si riterrà individuare per il rilancio del brand Sicilia da utilizzare nell’arco dell’anno laddove se ne ravvisasse la necessità di attuare delle azioni mirate insieme ad azioni promozionali forti.
Tale ipotesi progettuale vuole essere un contributo professionale da parte della Logos che da ormai 36 anni opera nel turismo dove ha elaborato strategie di comunicazioni e di marketing sempre vincenti. Special Guest quindi potrebbe essere un punto di partenza per innovare un modello di organizzazione complessivo su basi professionali ed etiche, puntando ad individuare obiettivi comuni da conseguire, guardando alle opportunità per contribuire alla ripresa del settore e a questo sforzo comune messo in campo dalla Regione, a cui va dato merito di voler voltare pagina. Noi – ha concluso Piscopo – vogliamo contribuire al ‘come’ e ‘quando’ farlo, perchè la ‘necessità di farlo’, è sotto gli occhi di tutti”.

News Correlate