mercoledì, 28 Ottobre 2020

Trapani, concluse indagini su morte turista in b&b

Sono arrivati gli avvisi di conclusione delle indagini ai presunti responsabili della morte di Fabio Maccheroni, il turista toscano di 42 anni deceduto lo scorso 16 agosto in una stanza del terzo piano del B&B ‘Orchidea’ di Trapani. Il provvedimento dei carabinieri riguarda Bartolomeo Altese, titolare del panificio situato sotto il B&B, i proprietari della struttura ricettiva Antonio Serafico e Tuzza Augugliaro, marito e moglie, e la figlia Benedetta, tutti accusati di omicidio colposo.

Dalle indagini è emerso che solo il primo piano del B&B era provvisto delle prescritte autorizzazione. Maccheroni morì per le esalazioni sprigionatesi da una canna fumaria attigua alla parete esterna della camera, dove dormiva assieme ad un suo amico, rimasto gravemente intossicato. 

News Correlate