giovedì, 22 Aprile 2021

Anche l’imprenditore che gestirà il faro di Ustica a lezione di ricettività

Anche l’imprenditore che gestirà il faro di Punta Cavazzi di Ustica ha partecipato all’ultima edizione del corso di formazione per la gestione di B&B e strutture extralberghiere organizzato da Confartigianato Imprese Palermo

43 anni, palermitano, Manfredi Capri, nel 2017, con la sua società, la Sabir immobiliare, si è aggiudicato la gestione del faro di Punta Cavazzi, a Ustica: per 30 anni sarà un centro di ricerca, una struttura polifunzionale in grado di accogliere e ospitare turisti ma anche studenti e ricercatori appassionati di mare. E proprio per organizzare al meglio l’accoglienza, Manfredi ha deciso di partecipare al corso organizzato da Confartigianato. Dovendo realizzare una struttura extralberghiera non solo a Punta Cavazzi, ma anche al faro di Omo Morto, con una tipologia di ricettività differente. “Siamo alle battute finali – dice Manfredi Capri – e presto daremo il via ai lavori di risistemazione del faro”. Dieci mesi di cantiere per poi inaugurare il polo didattico, una sorta di foresteria del mare, come piace definirla allo stesso allievo/imprenditore. “Il corso – aggiunge – ha avuto per me un ruolo fondamentale perché presenta dettagliatamente uno spaccato concreto di ciò che occorre fare quando ci si cimenta nell’extralberghiero”. Il faro di Omo Morto, invece, sarà destinato esclusivamente alla ricezione extralberghiera con camere di lusso e un ristorante.

Nell’ultima edizione sono stati 15 gli allievi mentre le prossime lezioni inizieranno a settembre. Il corso si rivolge a tutti coloro che vogliono aprire o rilanciare una struttura ricettiva nel settore extralberghiero (bed and breakfast, affittacamere, case vacanza) e ha una durata di 60 ore. Le lezioni si svolgono nei locali di Confartigianato, presso la Camera di Commercio, in via Emerico Amari, a Palermo. Le lezioni, si chiudono sempre con una parte pratica, un tirocinio presso strutture già esistenti. Fiore all’occhiello, per Confartigianato Palermo, è stata la possibilità di effettuare una giornata di tirocinio, in una delle sei strutture extralberghiere aperte da ex allievi della prima edizione del corso. I 15 studenti, in questa occasione, sono stati ospitati dal B&B “La finestra sul porto”, gestita da Daniele Unniemi.

Per iscriversi, basta inviare una mail a formaturismo.confartigianato@gmail.com o contattare anche via whatsapp, il numero 331.5933277.

News Correlate