giovedì, 26 Novembre 2020

A Taormina la stagione si allunga: a novembre oltre 25 mila presenze

La stagione turistica a Taormina, che da diversi anni va dalla settima antecedente la Pasqua al Ponte di Ognissanti, si va allungando. Anche i dati sui flussi turistici di novembre infatti confermano il trend positivo nel 2014 con 25.641 pernottamenti registrati, a +3,24 % rispetto al 2013.

Nel mese in questione si registra un segno negativo su tutte le regioni italiane con la Sicilia che fa registrare un -5,69%. Fanno eccezione Veneto (363 pernottamenti +62,78%) e Puglia (188 pernottamenti + 62,07%). A novembre, infine si confermano al primo posto gli alberghi a 4 stelle con un +17,20% mentre gli alberghi a 5 stelle fanno registrare un -62,86%; il comparto extralberghiero invece in totale fa registrare un +22,89%.

Nel periodo Gennaio-Novembre i pernottamenti registrati sono stati  1.015.317, in aumento del 4,19% rispetto allo stesso periodo del 2013. Gli stranieri con 844.210 presenze fanno registrare un + 3,94% e i numeri più interessanti sono dati dal Regno Unito che con 163.646 presenze, a +26,79%, risulta essere dall’inizio dell’anno il primo mercato presente a Taormina.

Sul mercato italiano l’incremento è stato del 5,44% e ha interessato tutte le regioni, fatta eccezione per il Piemonte, Friuli, Liguria e Basilicata.

 

News Correlate