sabato, 4 Dicembre 2021

Bankitalia: nel 2021 turismo in parziale recupero, ma stranieri ancora in calo

Tra gennaio e agosto del 2021 gli arrivi e le presenze di turisti, che nel 2020 si erano più che dimezzati, sono cresciuti rispettivamente del 24,9 e del 37,1% sullo stesso periodo dell’anno precedente. L’aumento ha interessato sia la componente domestica sia – in misura più sostenuta – quella straniera, che era diminuita più intensamente l’anno scorso, ed è stato diffuso tra le province e le tipologie di strutture ricettive. I dati emergono dallo studio di Bankitalia “L’economia della Sicilia – Aggiornamento congiunturale”, in cui sono illustrati i principali dati relativi all’andamento dell’economia siciliana nella prima parte dell’anno in corso.

Dallo studio emerge che in tutti i mesi del 2021 i pernottamenti di turisti sono stati inferiori a prima della pandemia; tra giugno e agosto (mesi in cui nel 2019 si concentrava circa la metà del totale annuo), le presenze di italiani si sono portate in linea con quelle del 2019, mentre quelle di stranieri hanno rappresentato il 39% circa del dato pre-pandemia.
L’incremento dei flussi turistici si è riflesso sul traffico aeroportuale di passeggeri, cresciuto del 40,4% nei primi otto mesi dell’anno, e su quello portuale, che ha registrato un aumento del 13,1% nel primo semestre.

News Correlate