TESTMSL

Eolie, a maggio e giugno turisti a +15%

Il 2015 è iniziato bene per le Eolie. La conferma arriva da Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Eolie e isole minori Sicilia, secondo cui “per i mesi di maggio e giugno possiamo parlare di un incremento di presenze attorno al 15%. Il mese di luglio, anche questo in moderata crescita, risente della ripresa ancora troppo lenta del mercato interno. Previsioni positive anche per i mesi di agosto e settembre nei quali abbiamo motivo di ritenere che vengano confermati gli ottimi tassi di occupazione già registrati lo scorso anno”.

“Se in termini di presenze – sottolinea Del Bono – stiamo tornando lentamente ai numeri pre-crisi, per quanto riguarda i fatturati abbiamo ancora parecchio da lavorare, proprio a causa del turismo domestico. La capacità di spesa degli italiani risente ancora, infatti, parecchio della perdurante crisi economica che ha avvolto il paese in questi ultimi anni”.

Notevole anche il movimento giornaliero dei turisti-escursionisti che con i vaporetti arrivano dalla Calabria e dalla Sicilia la mattina e rientrano in serata. Sono almeno 5000 che ad agosto diventeranno anche 10 mila. Le isole più frequentate sono Panarea e Stromboli.

News Correlate