venerdì, 17 Settembre 2021

Anche nell’agrigentino una strada del vino?

Attirare turisti puntando sulla valorizzazione delle risorse enogastronomiche dell'entroterra siciliano. E' l'obiettivo della Cantina viticultori associati (Cva) di Canicattì, che ha creato il vino "Diodoros" che sarà presentato al prossimo Vinitaly dal 6 al 9 aprile. Per ottenere "Diodoros" sono stati miscelati nero d'Avola, nerello cappuccio e nerello mascalese, dosati dall'enologo Tonino Guzzo.
L'obiettivo successivo sarebbe la creazione di una "strada del vino", un percorso nel quale si trovano vigneti, aziende, cantine, ristoranti, alberghi, agriturismo ed enoteche dell'hinterland. Del resto, la provincia di Agrigento è l'unica in Sicilia a non essersi ancora dotata di una "strada" con questa specifica denominazione.

News Correlate