Salta il Google Camp ma da Mountain View arrivano 70 mila euro in Sicilia

Salta anche il Google Camp 2020 in Sicilia. Com’era ipotizzabile a causa del coronavirus non si svolgerà neppure l’evento organizzato dal colosso di Mountain View che negli ultimi anni ha visto la presenza nell’isola di vip, manager, amministratori delegati, esponenti dell’high tech, dell’industria e della finanza globale. Per esprimere vicinanza alle comunità dell’agrigentino e del trapanese, dove negli ultimi anni si è svolto l’evento Google, l’azienda americana donerà 100 mila euro al Banco alimentare della Sicilia e 70.000 mila euro al Parco archeologico di Selinunte per il restauro di alcune aree.

“Abbiamo inviato loro – ha detto il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto – una proposta innovativa per il 2021 in cui Google e la città di Agrigento si pongono rinnovati obiettivi nel dar ascolto alle nuove esigenze che la pandemia ha determinato sugli abitanti della terra e sul pianeta stesso”.

Rammarico è stato espresso dal direttore del Parco archeologico di Selinunte, Bernardo Agrò: !una grande azione di mecenatismo, valore e sostegno nel segno del binomio Selinunte-Google, in una continuità d’azione che vede il Parco quale grande scenario per le attività di promozione così come per tutti i nostri partner che ci hanno collaborato per rilanciare l’immagine della grande Selinunte”, ha commentato sul Giornale di Sicilia.

 

 

News Correlate