sabato, 28 Novembre 2020

A Palermo dieci concerti natalizi in chiese e siti inediti

Ritorna anche quest’anno “Natale a Palermo, un itinerario culturale tra arte architettura e musica”: rassegna di concerti natalizi in chiese e luoghi storici di Palermo, a volte anche poco conosciuti. La rassegna, giunta alla sua VI edizione, è organizzata dai club service cittadini, Rotary, Lions, Inner Wheel, Soroptimist, con l’associazione Volo.

Dieci concerti in tutto, dal 26 dicembre al 6 gennaio, tutti ad ingresso libero. Dalla chiesa di San Giuseppe dei Teatini, a piazza Vigliena, all’Orto Botanico, passando per Sant’Orsola, l’Assunta, San Gregorio Magno al Capo, la Pietà, palazzo Comitini, la Concezione al Capo, lo Steri, la Cappella delle Dame. Un itinerario nel cuore della città, alla ricerca della sua storia, dei suoi spazi e della sua musica.

Natale a Palermo si aprirà venerdì 26 dicembre alle 17,30 nella Chiesa di S. Giuseppe dei Teatini: protagonista l’orchestra dell’Accademia Musicale Siciliana.

Si continua sabato 27 dicembre alle 19 nella chiesa di Sant’Orsola (via Maqueda, accanto Palazzo Comitini) con l’ensemble “Le nuove armonie”.

Domenica 28 toccherà alla chiesa dell’Assunta (sempre in via Maqueda 55) alle 19 con il quartetto “Corde miste”.

San Gregorio Magno al Capo aprirà le sue porte lunedì 29 dicembre alle 19 per accogliere il coro “Sancte Joseph”.

La maestosa chiesa della Pietà, nel cuore della Kalsa ospiterà alle 19 del 30 dicembre, l’ensemble “Giubila”.

Pausa per capodanno, si riprende il 2 gennaio nella Sala Martorana di Palazzo Comitini alle 18 con un concerto del 90100 Guitar Duo.

Si ritorna al Capo dove nella chiesa della Concezione, il 3 gennaio alle 19 si esibirà l’ensemble di flautisti “Les flûtes en vacances”.

La maestosa sala dei Baroni dello Steri aprirà le sue porte il 4 gennaio alle 19 all’ottetto di fiati “Wind Ensemble”.

Tutto bianco e tutto Serpotta: nello scrigno prezioso che è la Cappella delle Dame al Ponticello, il 5 gennaio alle 19, un concerto di sola arpa, con la giovane Giorgia Panasci.

La chiusura per la befana sarà in una sala dell’Orto Botanico dove alle 19 si esibiranno Antonio Calosci e Anna Maria Cavalazzi.

 

News Correlate