sabato, 25 Settembre 2021

Libri e barocco vanno a nozze dal 6 all’8 giugno

Insieme i libri e il barocco, gli scrittori più amati e i lettori appassionati, i turisti culturali e gli amanti della buona tavola. Accade a Ragusa da venerdì 6 a domenica 8 giugno 2014 con la quinta edizione di "A tutto volume – Libri in festa a Ragusa", il festival diventato rapidamente una tradizione e uno degli eventi di maggior richiamo per il mondo editoriale.
"Stare tre giorni insieme con gli autori e i titoli più rappresentativi della narrativa e della saggistica che vengono proposti e che ci aiutano a ragionare – osserva il direttore artistico della manifestazione, lo scrittore e giornalista Roberto Ippolito – rappresenta un arricchimento personale e una risposta collettiva positiva alla crisi della lettura ancora troppo forte lo scorso anno".
La città vive l'evento facendo conoscere, grazie agli appuntamenti di "A tutto volume", luoghi storici e angoli imprevedibili. Spiega il direttore organizzativo Alessandro Di Salvo: "La scelta di spazi speciali, carichi di storia e di fascino, e normalmente non destinati a iniziative culturali o presentazione di libri, come un vicolo, un giardino o un ristorante corrisponde all'idea di scoprire e goderci quello che abbiamo. Così incontrare un autore a Ragusa, città patrimonio dell'umanità Unesco, ha davvero un sapore particolare".
E incontrare vuol dire proprio incontrare, a cominciare dalle colazioni con gli autori aperte a tutti. Il clima conviviale è la diversità e la caratteristica della manifestazione. Venerdì 6 e sabato 7 giugno il festival si svolge in punti diversi di Ragusa Superiore, il cuore di oggi della città intorno alla maestosa Cattedrale di San Giovanni Battista. Domenica 8 giugno occupa Ibla che regala la cornice delle sue meraviglie del barocco, con l'incredibile palcoscenico di piazza Duomo, il Circolo di conversazione, l'Auditorium San Vincenzo Ferreri, la Chiesa di Santa Teresa, il teatro gioiello Donnafugata.

News Correlate